Che suono produce un muscolo quando si contrae? È possibile comporre musica con il suono prodotto dai muscoli? Si può imparare a controllare un «Avatar virtuale» con i segnali bioelettrici generati dal nostro corpo? Si può guidare un’automobile senza mani, solamente alzando le sopracciglia? Quando contraiamo un muscolo questo produce un segnale elettrico che può essere registrato con elettrodi applicati sulla pelle. L’elettromiografia di superficie è la scienza che studia l’elettricità prodotta dai muscoli per poterne capire meglio il funzionamento. I segnali elettrici prelevati possono essere trasformati in immagini e suoni, e possono essere utilizzati come interfaccia di controllo tra uomo e macchina. Le applicazioni che si possono immaginare sono potenzialmente infinite. In questo laboratorio vengono mostrate le tecnologie sviluppate presso il Laboratorio di ricerca in riabilitazione 2rLab della SUPSI necessarie per elaborare i segnali trasformandoli in suoni, immagini o interfacce uomo-macchina.