Mercoledì 23 gennaio 2019, ore 20.00
Centro Sportivo nazionale della gioventù Tenero

L’uomo e la tecnologia in alta montagna
Conferenza di Hervé Barmasse

L’alpinismo è avventura, rischio, fatica, passione e amore; è la forza dell’uomo che supera se stesso confrontandosi con i propri limiti, fisici e mentali.
Nell’alpinismo dare il meglio di sé è d’obbligo, l’uomo mette in gioco la propria vita. Per questo motivo in montagna non si può mentire, non si possono cercare scuse o rimandare decisioni. I problemi si affrontano subito e le sfide più difficili si vincono attraverso il lavoro che con la motivazione sono la risorsa più importante che abbiamo per focalizzare gli obiettivi e raggiungerli. 
Il ruolo del materiale e della tecnologia, la capacità decisionale in situazione di forte stress emotivo, il valore della cordata e quindi del lavoro in team, la giusta interpretazione di un fallimento, l’entusiasmo e la passione come valore aggiunto di una spedizione in alta montagna, sono alcuni dei temi affrontati durante la conferenza di Hervé Barmasse.

Hervé Barmasse è un alpinista, autore del libro La montagna dentro e regista dei film Linea Continua e Non così lontano. Di recente si è reso protagonista di un’ascensione esemplare in Himalaya salendo in stile alpino la Parete Sud dello Shisha Pangma 8027m in appena 13 ore.
Per la sua attività ha ottenuto importanti riconoscimenti tra i quali il Premio Sport e Civiltà 2015 e il premio accademico del CAI Paolo Consiglio.

Con il patrocinio di
Club Alpino Svizzero CAS Federazione alpinistica ticinese